novità dalla Spagna su Aspi

0
62

Azioni Atlantia in rialzo oggi a Milano, spinte da voci spagnole su una possibile svolta nel dossier Aspi.

Di cosa si tratta? Il presidente del gruppo infrastrutturale Acs, Florentino Perez ha rinnovato interesse nell’acquisizione della quota di Atlantia di Autostrade per l’Italia.

A Piazza Affari, il titolo ha guadagnato oltre l’1% sulla scia di indiscrezioni sull’alternativa spagnola al progetto – in fase di conclusione – di CDP.

Atlantia: azioni in rialzo. Svolta spagnola in vista?

Il dossier Autostrade per l’Italia trova nuovi spunti e le azioni Atlantia avanzano.

Nello specifico, Perez – presidente del Real Madrid e della società di infrastrutture spagnola Acs – ha rilasciato dichiarazioni importanti:

“Stiamo analizzando Aspi e qualsiasi movimento sarebbe in accordo con il Governo italiano..Ci siederemo con i nostri partner italiani in Abertis (cioè Atlantia) studiando la possibilità di formare un grande gruppo autostradale europeo”

Il disegno Cassa Depositi e Prestiti sarà quindi accantonato? In realtà, il cambio di rotta non appare così facile e scontato.

CDP ha presentato la sua offerta vincolante di 9,1 miliardi di valore per Aspi che deve essere valutata in quel piano faticoso e complesso che finora il Mef ha accompagnato.

Da sottolineare, inoltre, che Crt ed Edizione avevano detto no a ulteriori proroghe per valutare l’esistenza di soluzioni diverse per la vendita di Aspi (come la cessione).

Il nodo del valore di Autostrade per l’Italia, però, potrebbe dare spazio alle ambizioni di Perez. La valorizzazione al di sopra di 10 miliardi, infatti, resta un obiettivo per alcuni azionisti Atlantia.

La questione resta complessa e le prossime settimane potrebbero dare nuove indicazioni. Il mercato pare anche dubitare sulla reale disponibilità di liquidità del gruppo Acs di Perez,

Intanto, oggi a Piazza Affari le azioni Atlantia salgono, scambiando a 15,86 (+0,89) alle ore 11.50